info@valseriananews.it
Valseriana News > News > Cronaca > Giochi in Contrada e raviolata, si accende l’estate clusonese – Foto e video
Cronaca Clusone

Giochi in Contrada e raviolata, si accende l’estate clusonese – Foto e video

Giochi in Contrada e raviolata, si accende l'estate clusonese. Oggi in Piazza Orologio la festa continua con i laboratori per bambini e la mascotte Ovelix

Grande successo ieri sabato 25 giugno a Clusone per la festa del Compatrono. La manifestazione ha preso il via con i giochi di una volta che ha visto protagoniste le contrade: Città Alta, Città Bassa, Centro Storico e Fiorine. 4 i giochi in cui gli oltre 40 partecipanti si sono affrontati: tiro alla fune, corsa con le carriole, il gioco dell’uovo al cucchiaio e la corsa con i sacchi acclamati dai numerosi visitatori che hanno riempito le piazze e le vie del centro storico.

Ad aggiudicarsi il primo posto la contrada di Città Alta, al secondo posto le Fiorine, al terzo posto Città Bassa chiude la classifica il Centro Storico .”Non importa la classifica – commentano i componenti del Gruppo Amici delle Contrade e della Turismo Pro Clusone -, quello che conta è la partecipazione. Tanti i ragazzi ed i genitori che a sorpresa si sono presentati per comporre le squadre, ed era questo il primo obiettivo che ci eravamo prefissati. Dopo l’evento “Coloriamo le Contrate” questo per noi è il secondo evento del 2022, sicuramente prima della fine dell’anno ci saranno ancora altre soprese con la nostra mascotte Ovelix”.

Obiettivo raggiunto anche con la raviolata che ha chiuso la serata in Piazza Orologio. “Non ci aspettavamo questa partecipazione da parte dei clusonesi e non giunti numerosi in Piazza – hanno commentato gli organizzatori -. Una serata calorosa grazie anche alla sorpresa del Coro Idica con i canti popolari. Oggi la festa continua con i laboratori per i bambini sempre con i colori delle Contrade”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Articolo precedente
Articolo precedente
I musei della Val Gandino nel volume "Meraviglie nascoste"