info@valseriananews.it
Valseriana News > News > Cronaca > Sentiero San Lucio – Clusone, ragazza soccorsa per stanchezza
Cronaca Clusone

Sentiero San Lucio – Clusone, ragazza soccorsa per stanchezza

L'intervento ieri sera: aiutata una ragazza di 20 anni sfinita lungo il sentiero tra San Lucio e Clusone

Richiesta di soccorso ieri sera, sabato 2 luglio 2022, per una escursionista di vent’anni in difficoltà lungo il sentiero tra Clusone e il rifugio San Lucio. Era con un gruppo di amici, provenienti da Milano e dintorni. In fase di discesa la ragazza ha cominciato a sentirsi molto stanca e allora gli amici hanno chiesto aiuto. La centrale ha attivato il Soccorso alpino della VI Delegazione Orobica e i Vigili del fuoco. I soccorritori l’hanno individuata e raggiunta: era sfinita ma illesa. L’hanno accompagnata a valle, poi hanno portato un ragazzo fino al parcheggio in cui avevano lasciato l’auto per recuperare il resto del gruppo. L’intervento è cominciato poco prima delle 21 ed è finito in serata.

Tutti i diritti riservati ©

2 Commenti

  • pezzoli ferrante ha detto:

    sono situazioni ridicole occorrono regole severe e risarcimenti sostanziosi. ma se non ci fossero i volontari? l’italia sarebbe al collasso.

  • Natalia ha detto:

    Il Soccorso Alpino interviene per una ragazza di 20 anni stanca, (non infortunata… stanca!), in discesa (in discesa!) su un percorso banale e breve come quello che sale da Clusone a San Lucio? Non sarebbe bastato fermarsi a tirare il fiato per poi riprendere il cammino? O certi ventenni d’oggi hanno anche paura del buio? Tra l’altro alle 21, in questo periodo, c’è ancora luce. Incredibile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Articolo precedente
Articolo precedente
Tre interventi in poche ore questa domenica 3 luglio per...