info@valseriananews.it
Valseriana News > News > Cronaca > Gorno e Gandino salutano gli alpini Furia e Rottigni
Cronaca

Gorno e Gandino salutano gli alpini Furia e Rottigni

Due lutti in poche ore nel mondo delle penne nere bergamasche

Due lutti in poche ore nel mondo delle penne nere bergamasche: a Gorno si sono svolti questa mattina i funerali di  Vittorio Furia, 78 anni, che ha perso la vita domenica scorsa in vetta al monte Grem. L’uomo si trovava sulla montagna di casa in occasione della Santa Messa che si tiene tradizionalmente e fine luglio: in mattinata è stato colto da un malore improvviso che non gli ha lasciato scampo nonostante i soccorsi giunti sul posto. Questa mattina nel corteo e nella chiesa parrocchiale di Gorno in tantissimi alpini e non gli hanno dato l’ultimo commosso saluto.

A Gandino se ne è andato in seguito ad una malattia Mario Rottigni, 87 anni, da sempre attivo fra le file del locale Gruppo Alpini. La sua era da sempre una presenza discreta quanto puntuale, intento a sostenere le diverse attività. Mario era il fratello di Lorenzo “Renzino”, morto improvvisamente nel giugno del 2018 a 77 anni e vera e propria colonna delle Penne Nere gandinesi. Lo scorso 10 luglio Mario Rottigni non era voluto mancare alle celebrazioni tenutesi in paese per i 90 anni del Gruppo Alpini, presentandosi alla sfilata con la camicia listata col Tricolore di cui era tanto orgoglioso. Con giustificato orgoglio aveva posato con il nipote per una foto davanti al vessillo storico in legno del Gruppo, sul quale sono raffigurati i monti della Val Gandino, la Basilica, un’aquila e una grande penna nera, con zaino, scarponi, corda e piccozza. Una composizione unica e caratteristica, entrata di diritto nella memoria di tutti i gandinesi, che Mario Rottigni aveva personalmente dipinto parecchi anni fa. La salma si trova presso l’abitazione di via Giacomo Leopardi,5. I funerali saranno celebrati venerdì 29 luglio alle nella Basilica di Gandino.

Tutti i diritti riservati ©

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Articolo precedente
Articolo precedente
Malore alla guida per un 92enne a Clusone, l'auto finisce...