info@valseriananews.it
Valseriana News > ALZANO LOMBARDO > L’associazione benefica Arca di Leonardo sbarca ad Alzano Lombardo
ALZANO LOMBARDO, EVENTI Bassa Valle

L’associazione benefica Arca di Leonardo sbarca ad Alzano Lombardo

L'Arca di Leonardo, organizzazione bergamasca di volontariato, inaugura la nuova sede ad Alzano Lombardo

Millecentotrentacinque ore, 608 eventi, 238 utenti, una rete di collaborazione, un giornalino: sono i numeri, chiari e trasparenti, ma che non dicono tutto dell’Arca  di Leonardo, l’associazione che giovedì 29 settembre alle 19 inaugurerà la sua nuova sede. Ad Alzano Lombardo. Non bastano le cifre a raccontare questa realtà, attiva dal 2017 sul territorio di Bergamo e della provincia per regalare gioia a bambini e anziani. 

L’attività dell’Arca di Leonardo

È questo il bello: con l’Arca di Leonardo si naviga in compagnia verso momenti di svago, di divertimento, di serenita. Il tutto offerto a quei piccoli e a quei nonni “in stato di bisogno”. Che non potrebbero per esempio, per tanti motivi concedersi una gita di gruppo in barca a vela sul Sebino o in Costa Azzurra. 

Ma la bellezza sta anche nelle piccole grandi cose, come un po’ di compagnia a chi è solo, come un minitour alle Cornelle per bimbi appena dimessi dall’ospedale, come una passeggiata in montagna per ragazzi con la sindrome di Down. Attività che spesso sono organizzate insieme ad altre associazioni: la Casa di Leo, l’Aipd.

Ecco questo insieme variegato di soci e volontari, presieduto da un inarrestabile fondatore, Franco Coda, giovedì farà conoscere la nuova sede, trasferita da Cenate Sotto alle ex Cartiere Pigna di Alzano. Negli spazi di RISMA11, offerti da Fine Foods, la società che sviluppa e realizza prodotti per l’industria farmaceutica e non solo. Con i locali per ospitare le attività Fine Foods ha scelto di abbracciare la mission dell’Arca di Leonardo. 

All’inaugurazione parteciperanno soci, ex soci e volontari e tutti coloro che hanno contribuito a portare l’Arca dov’è oggi, a 5 anni dalla nascita. Alle 19 il presidente Franco Coda darà il “la” all’evento, seguito dall’intervento di Giorgio Ferraris, Ceo di lFine Foods. Verrà quindi presentato il direttivo dell’organizzazione di volontariato e la neo vicepresidente Alexandra Gazzola.

Tutti i diritti riservati ©

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente
L'agevolazione consiste nella concessione di un contributo a fondo perduto...

Iscriviti alla news letter

You have Successfully Subscribed!