Un’altro passo nella storia, un’altro giorno da ricordare per Gandino. Nella serata di sabato 19 ottobre presso il Salone della Valle in piazza Vittorio Veneto, alla presenza del primo cittadino Elio castelli, del Console Italiano in Bolivia e di numerosi esperti nel campo della coltivazione del Mais, è stata firmata la Costituzione del Network Internazionale dei Mais Antichi. Dalla Bolivia, al Messico per arrivare in Italia. Siamo partiti come fosse un gioco, commenta Antonio Rottigni, con la speranza di fare tanto e tanto stiamo facendo, la presenza di un pubblico proveniente dal Nord Italia e da oltre oceano ci rende fieri e ancor più orgogliosi di aver riscoperto il Mais Spinato di Gandino. La serata è proseguita poi con una cena denominata “Il Cibo degli Dei” nelle cantine del convento delle Suore Orsoline di Gandino, un’altra volta protagonista indiscusso il Mais Spinato. (Diego Percassi)

Articoli correlati

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.