È stato un fine settimana gradevole con cieli totalmente sgombri da nubi, ma soprattutto con temperature da far invidia ai mesi primaverili. Continua il “pescaggio” di correnti miti occidentali da parte dell’Alta pressione delle Azzorre, con una accentuazione delle inversioni termiche anche sui nostri territori.

Paradossalmente in questi giorni le stazioni meteo dislocate anche in Valseriana e Val di Scalve, hanno registrato temperature più alte ad Ardesio, che a Villa di Serio.

Solo a metà settimana il lento declino della ampia struttura anticiclonica, favorirà un primo decremento delle temperature. Anche nei prossimi giorni dunque proseguiremo con questo caldo “anomalo”, poi verso il fine settimana le temperature piano piano inizieranno una lenta discesa.

Temperature diurne sempre alte, attorno ai 20-21°C (valori  per la località di Ranica) e minime superiori ai 9°C. Temperature che risulteranno inferiori nelle aree pianeggianti, interessate da foschie o banchi nebbiosi.

A partire da mercoledì 11 novembre le temperature incominceranno a scendere di qualche grado, con le massime sotto i 15°C  e le minime attorno ai 7-8°C.

Meteo che non subirà cambiamenti o scossoni a breve termine. Si dovrà almeno aspettare fino al 20 del mese corrente per un cambio circolatorio importante. La corrente a getto nei prossimi giorni incomincerà a rallentare, permettendo così da metà mese la discesa di masse d’aria fredde ed instabili.

Se questo sarà confermato dai modelli previsionali, entro fine mese potremmo avremo già il primo “assaggio” invernale. Ma su questo punto personalmente andrei molto “cauto”.

Intanto godiamoci ancora le giornate mite e soleggiate e poi ci penseremo!

A presto,

Porro Fabio

 

Tutti i diritti riservati ©

Articoli correlati

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.