info@valseriananews.it
Valseriana News > News > Sport > VIRTUS BERGAMO 1909 ALZANOSERIATE > VIRTUS BERGAMO: UN BUON PRIMO TEMPO NON BASTA. ALTRA SCONFITTA PER I SERIANI
VIRTUS BERGAMO 1909 ALZANOSERIATE

VIRTUS BERGAMO: UN BUON PRIMO TEMPO NON BASTA. ALTRA SCONFITTA PER I SERIANI

– CARATE BRIANZA – Un match che vede la Virtus Bergamo cadere solo nel finale quello andato in scena oggi tra i seriani e la Folgore Caratese. Dopo un primo tempo tutto sommato equilibrato i ragazzi di Madonna rimangono a secco di punti dopo due gol nel secondo tempo. Pronti via e subito padroni di […]

virtus bergamo vs carate brianza

virtus bergamo vs carate brianza– CARATE BRIANZA – Un match che vede la Virtus Bergamo cadere solo nel finale quello andato in scena oggi tra i seriani e la Folgore Caratese. Dopo un primo tempo tutto sommato equilibrato i ragazzi di Madonna rimangono a secco di punti dopo due gol nel secondo tempo.

Pronti via e subito padroni di casa pericolosi al sesto minuto con Bigotto che da pochi metri non calibra la conclusione e la sfera finisce a lato di poco. La Virtus Bergamo si vede alla mezz’ora con un assist di Torri per Morosini che dal limite calcia alto sopra la traversa e non impensierisce il portiere avversario. Dopo cinque minuti ancora i seriani con Bosio che viene anticipato dal portiere della Carate Brianza prima di colpire verso la porta. Il primo tempo termina così sul risultato di zero a zero e gara equilibrata.

All’ottavo della ripresa è Zanga a colpire una traversa su respinta dell’estremo difensore dopo una punizione di Previtali. Urlo bloccato in gola per la panchina e la tifoseria della Virtus Bergamo. La legge del gol parla chiaro, gol sbagliato significa gol subito e dopo dieci minuti è Santonocito a portare in vantaggio la Folgore Caretese con un colpo di testa che non lascia scampo al portiere. I seriani cercano il tutto per tutto per arrivare al pareggio ma non riescono ad impensierire seriamente la difesa di casa e ad un minuto dalla fine subiscono il raddoppio su presunto fuorigioco di Cesana ad inizio azione: il giocatore salta Pantaleo e passa la palla a Santonocito che deve solo appoggiare in rete.

Continuano le sconfitte in casa Virtus Bergamo che ha messo in mostra però un buon gioco nella prima frazione di gara: la mano di Madonna.

Matteo Mongelli

 

Tutti i diritti riservati ©

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente
"La Lega intende fare il referendum per una maggiore autonomia...

Iscriviti alla news letter

You have Successfully Subscribed!