Torna sabato 4 marzo alle 20.45 al Teatro Fratellanza di Casnigo per la rassegna “Ludendo Docet & Quàter gregnade al Circol”.

associazione-teatro-fratellanza-1
Gli attori dell’Associazione Fratellanza – foto Lorenzo Bonazzi

Serate divertenti, all’insegna della commedia dialettale ed italiana. Primo appuntamento sabato 4 marzo alle 20.45 al Teatro Fratellanza di Casnigo per la rassegna “Ludendo Docet & Quàter gregnade al Circol” promossa dall’Associazione Teatro Fratellanza in collaborazione con l’omonimo Circolo. La rassegna presenta un calendario di cinque appuntamenti legati al teatro brillante, sia in vernacolo bergamasco che in lingua italiana.

Sul palco del teatro liberty che in passato fu casa di Giuseppe Bonandrini (poeta casnighese già Duca di Piazza Pontida, cui è intitolata la piazza principale del paese), saliranno per primi gli attori della Compagnia “Padre Cesare Albisetti” di Terno d’Isola che proporrà “Parcheggio a pagamento” di Italo Conti. Sabato 11 marzo alle 20.45 toccherà invece alle salaci trovate dialettali de “Metonga ona preda sura” di Mario Dometti, portata in scena dalla Compagnia Arcobaleno di Gromo.

Il 18 marzo ed il 1 aprile alle 20.45 (repliche domenica 19 marzo e 2 aprile alle 15) toccherà all’Associazione Teatro Fratellanza, che proporrà rispettivamente “Cena tra amici” (dall’originale francese tradotto da Fausto Parvidino) e “Pensione sisters” di Francesca Beni. A completare il quadro c’è anche, sabato 25 marzo alle 21, la Compagnia “Tanto di cappello Teatro” che proporrà “Sarto per signora” di Georges Feydeau. L’ingresso agli spettacoli costa 7 euro (3 euro il ridotto sino a 12 anni) fino ad esaurimento posti. Info al numero 328.2179577.

Tutti i diritti riservati ©

Articoli correlati

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.