info@valseriananews.it
Valseriana News > News > Cultura > TEATRO SUL SERIO > “Troppa Grazia”, a Pradalunga va in scena il teatro sacro
Cultura, TEATRO SUL SERIO

“Troppa Grazia”, a Pradalunga va in scena il teatro sacro

Secondo appuntamento per la rassegna di teatro sacro proposta a Pradalunga dal Teatro Minimo di Ardesio. Nuovo appuntamento, sabato 25 marzo alle 20.45 al Teatro Oratorio don Bosco di Pradalunga, per “La Voce, la luce, lo spirito”, rassegna di teatro sacro a cura del Teatro Minimo di Ardesio. Si tratta di una serie di spettacoli […]

Secondo appuntamento per la rassegna di teatro sacro proposta a Pradalunga dal Teatro Minimo di Ardesio.

Nuovo appuntamento, sabato 25 marzo alle 20.45 al Teatro Oratorio don Bosco di Pradalunga, per “La Voce, la luce, lo spirito”, rassegna di teatro sacro a cura del Teatro Minimo di Ardesio.

Si tratta di una serie di spettacoli che puntano a sottolineare i temi forti della Quaresima e dell’attesa Pasquale, ma anche le contraddizioni di un’umanità in ricerca. Sabato 25 marzo andrà in scena “Troppa Grazia”, con Bruno Nataloni e Francesco Maffeis. E’ un dialogo di conversione fra Aristide e Marek, l’uno distributore di santini l’altro fisarmonicista viaggiante, che si ritrova davanti alla Basilica di S.Antonio a Padova.

Una storia che segnala l’imprevedibile mistero della fede e della conversione. Sabato 1 aprile la rassegna di Pradalunga si concluderà con “La Sosta”, scritto e diretto da Umberto Zanoletti e prodotto in collaborazione con la Caritas diocesana di Bergamo. In scena, in un prolungato incontro fra i tavoli di un’osteria, ci saranno gli attori Mauro Ghilardini, Federico Nava, Antonio Russo e Giovanni Soldani. Tutti gli spettacoli sono ad ingresso libero.

Tutti i diritti riservati ©

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente
Articolo precedente
Teatro, sfilata e raduno Intergruppo: gli Alpini di Fiorano festeggiano...

Iscriviti alla news letter

You have Successfully Subscribed!