Torna a candidarsi il consigliere provinciale uscente della Lega e sindaco di Cene Giorgio Valoti. “Ho accetto la proposta del movimento perché la Val Seriana e la Val di Scalve si meritano di più di quanto fatto negli ultimi anni”.

Giorgio Valoti, volto noto della politica locale e sindaco di Cene, dopo gli ultimi anni nella minoranza del consiglio provinciale, torna a candidarsi alle prossime elezioni provinciali del 31 ottobre.

“Ho accettato la proposta di ricandidarmi fatta del movimento e ne sono orgoglioso – commenta Valoti -. Come Lega appoggiamo la candidatura a presidente di Fabio Ferla e come rappresentate della Val Seriana, se verrò eletto a consigliere provinciale, sicuramente chiederò di più per il nostro territorio. Quanto fatto dall’amministrazione Matteo Rossi (il presidente provinciale uscente, ndr.) è imbarazzante: la nostra provincia di 1 milione e 100 mila abitanti è fatta dai paesi di provincia non solo dalla città di Bergamo. La Val Seriana si merita di più”.

Valoti è particolarmente attento alle tematiche scottanti della chiusura dei ponti delle piste ciclabili e della viabilità.

“In consiglio provinciale – conclude Valoti – sono il più anziano dal punto di vista anagrafico e negli anni di politica ne ho viste di tutti i colori per questo penso che la mia esperienza sia importante. Bisogna fare squadra per lavorare per la nostra Valle per far sì che i soldi che ci spettano tornino sul territorio”.

Tutti i diritti riservati ©

Articoli correlati

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.