Gianfranco Gafforelli è il nuovo presidente della Provincia. Il sindaco di Calcinate ha superato Fabio Ferla, collega di Calvenzano, per un soffio.

Gianfranco Gafforelli è il nuovo presidente della Provincia di Bergamo. Il sindaco di Calcinate ha superato Fabio Ferla, collega di Calvenzano, per un soffio: 50,2% la percentuale di voti a favore del candidato del centrosinistra contro il 49,8%, del candidato di centrodestra.

Le elezioni si sono svolte ieri presso la cittadella dello sport a Bergamo: chiamati al voto gli amministratori locali. Su 2929 aventi diritto tra sindaci e consiglieri comunale se ne sono presentati 1870, pari al 63,8%. Secondo il meccanismo dei voti ponderati in realtà ha ottenuto più voti Ferla, ma con meno peso: 1.016 consiglieri comunali hanno votato per Ferla e 854 hanno votato per Gafforelli.

Il centrodestra, visto l’esiguo scarto, ha chiesto il riconteggio di voti che si svolgerà nei prossimi giorni.

I voti e i consiglieri eletti delle singole liste

“Democratici e Civici per la Bergamasca” 28.593 voti ponderati con l’elezione di 7 consiglieri: Giovanni Pasquale Gandolfi, Marco Redolfi, Mauro Bonomelli, Romina Russo, Claudio Cancelli, Ezio Deligios e Claudio Bolandrini.

“Lista civica per Gafforelli Presidente” 6377 voti ponderati con l’elezione di un consigliere: Stefano Savoldelli.

La lista “Lega – Salvini premier” 22.254 voti ponderati con l’elezione di 5 consiglieri: Gianfranco Masper, Demis Todeschini, Matteo Villa, Juri Fabio Imeri e Alberto Ongaro.

“Civici popolari indipendenti per Bergamo” 15.526 voti ponderati con l’elezione di 3 consiglieri: Massimo Cocchi, Umberto Valois e Omar Seghezzi.

Tutti i diritti riservati ©

Articoli correlati

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.