Tempo instabile nel fine settimana, ma meno freddo.

E’ stato solo un breve assaggio invernale che ci ha interessato nei giorni scorsi, con l’arrivo della dama bianca fino a quote basse. L’aria fredda affluita nei giorni scorsi ha preparato il terreno fertile, con le temperature che nelle ore notturne sono scese sotto lo zero di alcuni gradi. La neve così ha raggiunto quote basse, tra i 400/500 metri ma localmente vicino ai 300 metri di quota.

Conclusasi in fretta la fase invernale, l’autunno riprenderà il comando con il transito di una perturbazione atlantica. Piogge per lo più concentrate tra il pomeriggio e la sera di venerdì 23 novembre, ancora qualche precipitazione per la giornata di sabato 24 novembre e solo un pò di nubi per domenica 25 novembre. Tutto accompagnato da un clima molto mite.

La previsione per la media Val Seriana

Venerdì 23 novembre: nubi sparse al mattino, poi via via in intensificazione e piogge dal pomeriggio. Piogge anche moderate tra la sera e la nottata. Neve copiosa tra 1300/1400 metri, zero termico diurno tra 1700/1800 metri. Temperatura mattutina 2°C, pomeridiana 7°C, serale e notturna 6°C. Venti deboli variabili.

Sabato 24 novembre: residue precipitazioni al mattino, neve oltre 1800 metri, ampie schiarite dal primo pomeriggio. Temperatura mattutina 4°C, pomeridiana 8°C, serale 5°C e notturna 3°C. Zero termico diurno oltre 2100 metri. Venti deboli variabili.

Domenica 25 novembre: nubi sparse per l’intera giornata, nessuna precipitazione. Temperatura mattutina 2°C, pomeridiana 9°C, serale 5°C e notturna 3°C. Zero termico oltre 1800 metri. Venti moderati in quota da Sud Ovest.

Fabio Porro

Tutti i diritti riservati ©

Articoli correlati

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.