Festa del Compatrono da tutto esaurito a Clusone con i giochi di una volta, la raviolata e il palo della cuccagna.

Piazza Orologio a Clusone gremita di gente nella serata di lunedì 24 giugno: in occasione della festa del compatrono San Giovanni Battista in molti sono accorsi per assistere all’esibizione del palo della cuccagna.

Tre le squadre professionistiche provenienti da Bergamo, Brescia e Como, che si sono sfidate per raggiungere la cima del palo nel minor tempo possibile.

Ad aggiudicarsi la vittoria la squadra dei “Gatti randagi di Brescia” che hanno concluso la prova in 42″.

Hanno aperto la serata i giochi di una volta che hanno visto la partecipazione di 3 squadre: gli Astorica di Albino, i Baradei Alegher e i ragazzi della Consulta dei giovani di Clusone che si sono sfidati nella corsa dei sacchi di cemento, delle carriole, dei sacchi di juta e al tiro alla fune.

Anche la raviolata organizzata dai commercianti ha fatto registrare il tutto esaurito. Ad animare la serata, con combattimenti e balli medievali, il Gruppo Astorica di Albino.

“Riproporre gli eventi di una volta è la scelta che ci sta appagando di più – ha spiegato Diego Percassi, responsabile eventi Turismo Pro Clusone -. Ora stiamo lavorando per i prossimi eventi che caratterizzeranno la stagione estiva baradella che quest’anno si tingerà di nero azzurro con il tanto atteso arrivo dell’Atalanta”.

Tutti i diritti riservati ©

Articoli correlati

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.