info@valseriananews.it
Valseriana News > News > Cronaca > Il dolore cronico raccontato in un libro
Cronaca Bergamo

Il dolore cronico raccontato in un libro

Il dolore cronico raccontato nel libro scritto da Fabio Perico, Medico di Assistenza Primaria a Bergamo, insieme con Paola Tognetti.

Il dolore cronico raccontato nel libro in uscita il 31 gennaio scritto dal dottor Fabio Perico, Medico di Assistenza Primaria a Bergamo, insieme con Paola Tognetti, Ostetrica specializzata nel Reparto di Patologia della Gravidanza.

Un tema poco conosciuto e spesso sottovalutato: è quello del dolore cronico che viene trattato in un testo ad impronta scientifico-divulgativa, e quindi di natura culturale/sociale, da dottore Fabio Perico con la collega Paola Tognetti.

Il libro che racconta il dolore cronico

Una storia vera. Quella della quotidiana lotta ad un male misconosciuto: il dolore cronico. Un male che mina il corpo, devastato senza tregua dalla sofferenza, e la vita di coloro che ne sono affetti, allontanando amici, parenti e familiari. Un racconto a due voci che si intrecciano con la ferma volontà di rivelare la realtà del “mondo del dolore” dal primo incontro con il nemico. Passando poi attraverso i diversi tentativi di trattamento di questa sindrome sconosciuta nei Centri per la Terapia del Dolore, delle oasi di speranza per chi ne è affetto, fino alla scoperta del Neurostimolatore Midollare, un’alternativa all’apparenza pericolosa ma promettente. La strada però è tutta in salita; non mancheranno diversi tentativi falliti, le complicazioni post-operatorie e un difficile rapporto da gestire con le istituzioni.

Ci sono però anche appigli a cui aggrapparsi, metodi alternativi come la Medicina Narrativa e il Reiki. Nasce inoltre sempre di più la necessità di avvicinarsi a persone che condividono lo stesso destino, creando una numerosa comunità su Facebook: “Noi, Quelli del Dolore Cronico” con l’obiettivo di non sentirsi più soli.

Una vicenda dura, che alla divulgazione medica di Fabio, marito e medico curante, accosta i pensieri dal punto di vista di chi soffre, come sua moglie Paola, ma che non ha rinunciato a combattere e a sperare. Un racconto ricco di riflessioni e consigli per chi, come Fabio e Paola, è intrappolato nella difficile gestione della Sindrome da Dolore Cronico.

Chi è Fabio Perico

Si è laureato in Medicina e Chirurgia presso l’ Università degli Studi di Pavia nel 1989. Nel 1990 ha assolto l’obbligo del servizio militare nel Corpo di Sanità dell’Esercito presso il Terzo Battaglione Granatieri “Guardie” ad Orvieto. Dal 1991 al 1995 e dal 1996 al 2010 è stato prima Direttore Sanitario e poi Medico Responsabile di Reparto presso due Residenze Sanitarie Assistenziali in Provincia di Bergamo. Nel 2002 ha conseguito il titolo equipollente di Specialità in Geriatria, svolgendo quindi tutt’ora attività libero-professionale presso studi privati nella Bergamasca e nel Milanese. Dal 1995 svolge la preminente attività di Medico di Assistenza Primaria presso la ATS di Bergamo-Est.

Chi è Paola Tognetti

Si è diplomata Infermiera Professionale nel 1985 presso gli ex Istituti Clinici di Perfezionamento di Milano. Successivamente ha partecipato ad un concorso per titoli ed esami presso un importante Ospedale di Milano, classificandosi al primo posto nella graduatoria di merito, qui ha inoltre svolto la professione nell’Unità di Terapia Intensiva Neonatale sino al 1991.

Nel 1991 ottiene il Diploma Universitario di Ostetricia. Per un anno presta servizio in qualità di Ostetrica in Sala Parto. Nel 1992 opera nel Reparto Puerperio. Nel 1993 partecipa ad un concorso per titoli ed esami presso un importante Ospedale di Milano, classificandosi al primo posto nella graduatoria di merito. In tale struttura svolge ancora oggi la professione di Ostetrica. In questi anni ha prestato servizio in Sala Parto, in Ambulatorio della Gravidanza oltre il Termine, nell’Ambulatorio di Riabilitazione del Pavimento Pelvico, nel Servizio di Diagnosi Prenatale, nell’Ambulatorio della Gravidanza Fisiologica e della Gravidanza a Termine.

Attualmente svolge la sua attività nel Reparto di Patologia della Gravidanza, dove vengono seguite anche donne con problemi relativi all’Allattamento.

Tutti i diritti riservati ©

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente
Articolo precedente
1 milione e 300mila euro a 6 aziende bergamasche nell'ambito...

Iscriviti alla news letter

You have Successfully Subscribed!