info@valseriananews.it
Valseriana News > News > Cronaca > Protezione Civile Vertova, donazione alla pediatria
Cronaca Media Valle

Protezione Civile Vertova, donazione alla pediatria

Donazione dal Corpo volontari Protezione Civile e Antincendio Boschivo di Vertova agli "Amici della pediatria Onlus". E ad aprile si inaugura la nuova sede.

Un gesto di altruismo da parte di chi già si impegna per la comunità: il Corpo volontari di Protezione Civile e Antincendio Boschivo di Vertova ha fatto una donazione agli “Amici della pediatria”.

Si tratta di 350 euro devoluti a fine 2019 alla Onlus che opera al Papa Giovanni di Bergamo, dove sono in cura anche alcuni bambini del territorio.

“Ogni anno – spiega il responsabile del gruppo, Paolo Rovaris – facciamo la tradizionale cena di Natale e regaliamo un pensiero ai volontari. Quest’anno abbiamo preferito non fare alcun regalo e devolvere la somma alla Onlus che si occupa del benessere dei bambini ricoverati in pediatria. E’ una piccola cifra ma per loro è sicuramente importante”.

Questo il post condiviso sul gruppo Facebook: “Siamo veramente molto contenti di aver contribuito al sostegno dell’Associazione. Dare una mano al prossimo è il nostro mestiere, aiutare i più piccoli ci dona una forza immensa”.

Il gruppo Protezione Civile Vertova

Il gruppo di Vertova raccoglie 22 volontari, tutti uomini, anche dei paesi limitrofi. Opera, su disposizione della Sala operativa di Colzate, nei comuni compresi tra Colzate e Gazzaniga. Principalmente per spegnere e prevenire incendi. Ma il gruppo è anche attivo nelle gestione delle emergenze di Protezione civile e nei quotidiani servizi sul territorio, come la ripulitura dei versanti.

Da qualche mese inoltre il gruppo ha una nuova sede in via Don B. Ferrari.

“Lo stabile che abbiamo ristrutturato – continua Rovaris – era del Demanio concesso al Comune che l’ha dato in usufrutto a noi per 30 anni. Nei mesi, grazie anche ad alcune donazioni e al grande lavoro dei volontari, l’abbiamo adattato alle nostre esigenze. Ora lì si trovano la sede logistica e operativa del gruppo”.

La sede verrà inaugurata il 19 aprile con una grande festa. “Nel frattempo mancano alcuni accorgimenti – conclude Rovaris -. Se qualcuno volesse fare una donazione o venire a darci una mano è sempre ben accetto. Così come siamo alla ricerca di nuovi volontari che abbiano voglia di mettersi in campo per il territorio”.

Tutti i diritti riservati ©

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente
Articolo precedente
Dalla Bolivia alla Val Seriana alle radici del Mais. Una...

Iscriviti alla news letter

You have Successfully Subscribed!