info@valseriananews.it
Valseriana News > News > Cronaca > I numeri dei test seriologici in provincia di Bergamo
Cronaca Bergamo

I numeri dei test seriologici in provincia di Bergamo

Coronavirus: in Bergamasca eseguiti 7.212 test sierologici tra cittadinanza e operatori sanitari.

Sono 7.212 i test sierologici effettuati in Bergamasca dal 23 aprile al 6 maggio sugli operatori sanitari e sulla cittadinanza. 4.807 i prelievi ematici eseguiti dal 30 aprile a mercoledì: 4.631 quelli processati (96%) e 176 quelli che sono in lavorazione in queste ore. Le tabelle mostrano i risultati dell’indagine epidemiologica relativi ai due periodi (23-29 aprile; 30 aprile-6 maggio 2020).

Ricordiamo che i test che si stanno svolgendo riguardano persone già inserite nelle liste dai medici di base e che queste liste sono state chiuse lunedì scorso.

L’analisi di ATS Bergamo

Come si evince dalle tabelle, nella prima settimana di avvio dei test sierologici in Bergamasca, i primi prelievi ematici hanno riguardato 1.054 persone del territorio della Valle Seriana, zona tra le più colpite dall’epidemia da Coronavirus, con esito di positività pari al 62% e 1.527 operatori sanitari delle tre ASST (Papa Giovanni XXIII, Bergamo Est e Bergamo Ovest), con esiti positivi pari al 23%.

I territori sottoposti a test nel secondo periodo evidenziano un livello di positività ancora elevato (57%), ma inferiore. 

E’ ipotizzabile un ulteriore decremento nelle aree che saranno successivamente interessate dall’indagine epidemiologica, in quanto presentano una prevalenza di casi positivi a tampone inferiore. 

Le tabelle relative ai test sugli operatori sanitari mostrano valori di positività costanti tra i due periodi.

Si riconferma un basso numero complessivo di test “dubbi”; questo dato rappresenta l’ottima capacità del test di selezionare correttamente i casi positivi ed i casi negativi (confermando quindi le informazioni iniziali di alta specificità ed alta sensibilità).

Tutti i diritti riservati ©

7 Commenti

  • Alex ha detto:

    Mi hanno fatto il prelievo per il test sieriologico giovedì 30 aprile a Piario. Ad ogni non ho ancora avuto nessuna risposta, ho provato a chiamare l’ats mi hanno detto che ci sono stati problemi… ci vorrà tempo per il risultato…
    Mi sembra assurdo che bisogna aspettare tanti giorni per i risultati dei test e spesso accade anche con i tamponi che è più grave.

    Dopo il danno la beffa continua…

    • Daniele ha detto:

      Test effettuato in data 28 aprile nell’ospedale di Alzano Lombardo e risultato non ancora comunicato. Continuano a sventolare i risultati ma gli interessati non vengono contattati anche se al momento del prelievo mi era stato detto che entro 48 ore sarei stato contattato. Qualcosa non quadra

      • Antonio ha detto:

        Quindi non sono il solo che è in attesa io fatto test il 30 ad alzano e come te non so nulla ora chiamo il mio medico per sapere se lunedì posso rientrare al lavoro o meno

    • Bergamaschi vi svegliate? ha detto:

      Ma se i lombardi votano di nuovo Lega al 60% e quindi restano questi DIRIGENTI-sanitari nominati a 10000/20000€ al mese e i vari politici regionali che privatizzano agli amici, perché protestano?
      Se fosse successo ad esempio in Liguria proprio i commercianti avrebbero inforcato Toti da tempo, altro che rivotarlo.

      • Marco ha detto:

        In Veneto c’è la Lega ma non si lamenta nessuno perché non è stato l. Epicentro.
        Meglio Conte che ha suon di promesse dopo 2 mesi zero euro. Di Maio di selfie.

  • Marco ha detto:

    Test eseguito il 27 aprile a Nembro risultato non ancora pervenuto.

  • Roberta ha detto:

    Test sierologico fatto a Nembro il 23 aprile , risultato mai arrivato…nessuno sa nulla…possibile?????

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Articolo precedente
Articolo precedente
Muore dopo 5 mesi dall'incidente sul lavoro il 49enne di...