info@valseriananews.it
Valseriana News > News > Sport > Lo sci bergamasco piange Ileana Locatelli
GAZZANIGA, Sport

Lo sci bergamasco piange Ileana Locatelli

Lo sci bergamasco piange Ileana Locatelli, la campionessa e maestra 62enne, malata da tempo, è morta il 15 giugno a Gazzaniga.

Lo sci bergamasco piange Ileana Locatelli, la campionessa e maestra 62enne, malata da tempo, è morta il 15 giugno a Gazzaniga. Lascia così il marito Franco Tonoli, la figlia Valeria e i tantissimi allievi che l’hanno conosciuta alla Scuola Sci Spiazzi di Gromo.

La storia di Ileana Locatelli

Ileana è stata maestra di sci agli Spiazzi di Gromo e in passato ha gareggiato con la Nazionale azzurra in Coppa Europa, agli albori della valanga rosa con Claudia Giordani e di quella azzurra con Thoeni, Gros e Radici.

In particolare nel 1970 vince le qualificazioni dei Giochi della Gioventù partecipando alla fase nazionale del Nevegal dove si piazza al 15° posto. Nel 1971 vince il trofeo Crespi, campionati provinciali e zonali di categoria sempre nella specialità dello slalom gigante. Conquista di nuovo la qualificazione ai Giochi invernali della Gioventù di Tarvisio dove si piazza al 10° posto. Nel 1972 viene convocata in Nazionale «B» e partecipa a tutto il circuito di Coppa Europa. Nello stesso anno ottiene il 12° posto ai Campionati Italiani giovani e 6° assoluto in slalom gigante. Nel 1974 inizia le gare di Coppa Europa, gareggia in Gigante e speciale ed entra sempre nelle prime dieci posizioni; prova anche nella discesa libera ma si frattura la gamba sinistra. Nel 1975 si ritira dall’attività agonistica diventando, dopo un lungo percorso di riabilitazione, punto di riferimento per i suoi tantissimi allievi che oggi la piangono.

Tutti i diritti riservati ©

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Articolo precedente
Articolo precedente
In Procura a Bergamo i primi due indagati sulla gestione...

Iscriviti alla news letter

You have Successfully Subscribed!