info@valseriananews.it
Valseriana News > News > Cronaca > ABF Clusone, ministage per studenti: così si sperimenta il lavoro del futuro
Cronaca, Promoredazionali Alta Valle

ABF Clusone, ministage per studenti: così si sperimenta il lavoro del futuro

A novembre e dicembre laboratori aperti su prenotazione per tutti i percorsi post terza media: dalla cucina alla sala bar, dall'agricoltura alla grafica

Chef, cameriere, barman, panificatore, agricoltore, allevatore e grafico ipermediale: come capire qual è la propria vocazione professionale? Gli studenti di terza media che devono decidere il proprio futuro possono subito mettersi alla prova con i ministage organizzati da Azienda Bergamasca Formazione a Clusone.

ABF Clusone, i ministage

L’appuntamento è per il pomeriggio di sabato 28 novembre e di sabato 12 dicembre, a partire dalle 14: oltre a conoscere i piani di studio, parlare con i docenti e visitare la sede, i ragazzi vivranno un assaggio della loro potenziale vita tra i banchi del Cfp, allestito nella storica cornice Anni Trenta di Villa Barbarigo. Tutte le attività, per le quali è previsto un numero limitato di partecipanti, saranno organizzate nel rispetto delle regole di distanziamento previste per l’emergenza Covid-19. A seconda del laboratorio a cui si iscriveranno, i futuri studenti potranno mantecare un risotto, farcire cannoncini, shakerare cocktail, preparare un mini-orto in cassetta, lavorare una cagliata di latte, analizzare la composizione del terreno, scattare foto e post-produrre al computer, creare piccoli loghi grafici ed infine utilizzare in modo interattivo il dispositivo Mac.

Attivi 5 corsi triennali

Nella sede di ABF Clusone sono attivi 5 percorsi triennali, che assolvono all’obbligo dell’istruzione e preparano per un pronto inserimento nel mondo del lavoro: operatore di cucina, operatore di panificazione e pasticceria, operatore di sala e bar, operatore agricolo e allevamento animali, operatore grafico ipermediale. Con una durata annua di 990 ore, prevedono tutti modalità didattiche innovative e digitali, attività di laboratorio e un periodo di stage in aziende partner.Riconosciuta nel 2019 dall’Unione Europea come “Modello di Scuola Alpina” per i suoi percorsi formativi particolarmente attenti al contesto montano delle Alpi, ABF Clusone ospita numerosi spazi per le attività professionali, oltre alle aule per la didattica tradizionale.

Il nuovo laboratorio di grafica, che si affianca all’aula di informatica allestita con 30 nuovi computer di ultima generazione, è dotato di 20 postazioni fisse Apple iMac 27″ e due portatili (Apple MacBook Pro 16″) e di moderne attrezzature fotografiche: due fotocamere reflex, stativi e cavalletti, set fotografico con fari, stabilizzatore per cellulare e per fotocamera , box fotografico. La licenza per i software grafici fondamentali, cioè il pacchetto Suite Adobe (Photoshop, Illustrator, Premiere), è disponibile per tutti gli studenti anche a casa.

Altri fiori all’occhiello di ABF Clusone sono il laboratorio di pasticceria, dotato dei più evoluti modelli di forno e impastatrice, e la spaziosa cucina con 30 postazioni ipertecnologiche, che dà  la possibilità ai futuri chef di realizzare in prima persona i piatti, apprendendo anche tecniche di cottura innovative come quella molecolare, con azoto liquido e  sous vide, ovvero sottovuoto. Telecamere e monitor consentono di seguire facilmente gli showcooking dei docenti, mentre dai tablet si possono impostare e azionare i forni digitali professionali.

Per il settore della ristorazione ci sono poi i laboratori di panetteria e di sala bar, mentre gli studenti che si dedicano ad agricoltura e allevamento hanno a disposizione tutti gli spazi tipici di un’azienda agricola: laboratorio di caseificazione, frutteto, serre di coltivo per erbe e micro-ortaggi, officina delle piante per il processo di idroponica. Sono inoltre previste collaborazioni settimanali con aziende agricole e agriturismi della zona per il lavoro nelle stalle.

Attività di laboratorio oltre il 50% del monte ore

“Le attività laboratoriali e di professione occupano oltre il 50% del monte ore settimanale e proseguono anche durante l’emergenza da coronavirus, nel rispetto delle regole di prevenzione e distanziamento sociale, grazie agli ampi spazi e ai corretti impianti di aerazione”, spiega  Martina Carrara, responsabile di ABF Clusone. “In totale la nostra scuola conta circa 280 studenti: a un anno dalla qualifica l’80% ha già un impiego, con percentuali che sfiorano la totalità nel settore dell’agricoltura e allevamento. Al termine di tutti i percorsi triennali c’è la possibilità di frequentare presso la nostra sede il quarto anno di studi. Una buona percentuale dei nostri alunni decide infine di accedere al quinto anno per conseguire la maturità presso gli istituti scolastici statali”.

Per informazioni e iscrizioni: openday.clusone@abf.eu – 0346.22808 –

forms.gle/7uppEP7vpfhPUeEA8.

A proposito di ABF Clusone

ABF è un’Azienda Speciale della Provincia di Bergamo, nata nel 2005 per riunire tutti i Cfp, Centri di Formazione Professionale, della Regione Lombardia sorti nella Bergamasca negli Anni Settanta. Con un’esperienza di oltre 45 anni nel campo dell’istruzione, formazione e lavoro, oggi conta sette sedi (Albino, Bergamo, Clusone, Curno, San Giovanni Bianco, Trescore Balneario, Treviglio) e ogni anno offre supporto formativo e orientativo a oltre 4mila giovani e adulti, in cerca di aggiornamento, riqualificazione e crescita professionale. A livello provinciale nell’anno scolastico 2019/2020 Azienda Bergamasca Formazione è stato il centro di formazione professionale con il maggiore incremento di iscrizioni. Per le imprese c’è anche la possibilità di creare percorsi specifici in base alle esigenze aziendali, in materia di sicurezza e salute sul lavoro o su altre tematiche. ABF eroga inoltre servizi al lavoro ai sensi della legge regionale 22/2006, favorendo l’incontro tra chi cerca e chi offre un impiego e accompagnando l’inserimento lavorativo.

Tutti i diritti riservati ©

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente
Attilio Fontana: "Dal 27 novembre potremmo chiedere il passaggio in...

Iscriviti alla news letter

You have Successfully Subscribed!