info@valseriananews.it
Valseriana News > News > Sport > Tre equipaggi del team di Ranica Rally Sport Evolution protagonisti al Monza WRC
Sport Bassa Valle

Tre equipaggi del team di Ranica Rally Sport Evolution protagonisti al Monza WRC

Tre equipaggi del team di Ranica saranno al via del Monza WRC, ultimo appuntamento del mondiale rally che farà anche tappa nella provincia di Bergamo.

La Rally Sport Evolution di Ranica ha un curriculum di spessore: le sue vetture hanno gareggiato in ogni parte d’Europa solcando dagli sterrati sassosi della Grecia agli asfalti veloci della Germania sino ai fondi ghiacciati della Svezia. Ora però, una tappa del WRC, il campionato del mondo rally, busserà letteralmente alla porta della factory di Claudio Albini perché nel primo fine settimana di dicembre si correrà il Monza WRC che, come noto, percorrerà anche le prove bergamasche di Selvino, Valle Imagna e di Gerosa.

Appuntamento immancabile quindi per la Rally Sport Evolution che in queste ore sta lavorando febbrilmente per mettere a punto ogni singolo dettaglio delle tre Peugeot 208 R2B che prenderanno parte alla sfida iridata e che, per regole mondiali, figurano nella categoria RC4. Con il numero 100 i bresciani Graziano Nember e Giovanni Maifredini, dopo ben dodici anni di lunga militanza sulla Citroen C2 hanno deciso di provare a cimentarsi con una Peugeot 208 (New Driver Racing) nella speranza di ben adattarsi alla vettura del Leone mai usata prima d’ora.

I piloti del Team Really Sport Evolution di Ranica

Il comasco Giuseppe Pozzoli invece, manca all’appello di un rally da due anni anche se una 208 l’ha già utilizzata in passato: al Lecco 2017 quando corse con Alessandro Del Zoppo. Insieme al driver lariano ci sarà uno dei più stimati copiloti a livello nazionale: il luinese Roberto Mometti che ha oltrepassato le 500 gare da navigatore! I due saranno al via con il numero 102.

Il bergamasco Giacomo Perego, insieme all’amico Claudio Licini, porterà in gara la Peugeot 208 numero 104 con la speranza di ben figurare in modo particolare sulle strade amiche: il pubblico mancherà, viste le normative Covid, ma l’emozione di una gara iridata sugli asfalti conosciuti è un’occasione che il noto concessionario (moto BMW) di Bergamo non poteva certo lasciarsi sfuggire.

Il rally prevede ben 241 chilometri di tratti cronometrati comprendendo quelli all’interno dell’autodromo di Monza (PZero Grand Prix, Serraglio, Cinturato e Scorpion) e quelli in provincia di Bergamo: come detto Selvino, Gerosa e Costa Valle Imagna. Inizio giovedì 5 dicembre con lo shakedown delle 10.01 mentre l’atto conclusivo sarà alle 12.18 di domenica 6.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente
La sala riunioni del comune di Castione della Presolana è...

Iscriviti alla news letter

You have Successfully Subscribed!