info@valseriananews.it
Valseriana News > ARDESIO > Grande successo per la quarta edizione di Ardesio si Blocca
ARDESIO, EVENTI Alta Valle

Grande successo per la quarta edizione di Ardesio si Blocca

72 street boulder alla quarta edizione di Ardesio si Blocca da Bergamo e da fuori provincia.

Una bellissima giornata all’insegna dello sport  quella che sabato 18 settembre ad Ardesio ha visto protagonisti 72 street boulder sfidarsi arrampicandosi sugli edifici e i monumenti del borgo nella quarta edizione di “Ardesio Si Blocca”, l’evento proposto dalla Pro Loco Ardesio. I partecipanti, non si sono fatti scoraggiare dalle previsioni meteo dei giorni scorsi e sabato hanno raggiunto Ardesio da tutta la bergamasca e anche dal milanese. Sono stati ben 72 i partecipanti dell’evento: 49 uomini, 16 donne, 5 bambini e 2 bambine; tanti giovani provenienti da molti paesi della provincia bergamasca e dalla valle Seriana ma anche dal milanese.

La giornata ha preso il via a metà mattinata, alle 10.00, con le iscrizioni. La gara è proseguita durante tutta la giornata con la finale alle 18.00 nell’area delle scuole lungo una parete da street boulder allestita per l’occasione. I partecipanti dovevano completare gli oltre 40 “blocchi” creati dagli organizzatori e segnalati in una mappa suddivisi anche per gradi di difficoltà. Location delle arrampicate le pareti di alcuni edifici del centro, tra luoghi simbolo ardesiani a semplici abitazioni ma anche monumenti.

I Vincitori di Ardesio si Blocca

Vincitori della quarta edizione per la categoria uomini al primo posto Daniele Masserini classe 1983 di Gromo, secondo Riccardo Armati di Bergamo, terzo Luca Selvinelli di Gandino; per le donne prima classificata Petra Campana classe 2001 di Gandino, seconda Giulia Previtali di Nembro e terza Francesca Rudelli di Gandino.

“Siamo molto soddisfatti della partecipazione e della buona riuscita dell’evento, grazie anche al tempo che ci ha concesso di goderci questa giornata di sport all’aria aperta, ad Ardesio. – commenta Gabriele Delbono, presidente della Pro Loco Ardesio – . L’obiettivo dell’evento era promuovere questa disciplina e con essa il nostro paese e siamo soddisfatti delle presenze anche del pubblico oltre che della partecipazione delle nuove generazioni. Molte sono infatti le persone che hanno seguito e incoraggiato  i partecipanti durante la gara e assistito alla finale, così come molto apprezzata è stata la possibilità di salire il campanile, in sicurezza e fuori gara. Vorrei ringraziare tutti i volontari per l’impegno, così come il gruppo ardesiano Blackmamba per l’assistenza tecnica, il Bar Florida per i burger, gli sponsor, i proprietari delle case, l’amministrazione comunale, il parroco don Antonio, don Guglielmo e don Mario”.

Tutti i diritti riservati ©

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente
Nuovo collegamento fra l'aeroporto di Bergamo e Rotterdam grazie alla...

Iscriviti alla news letter

You have Successfully Subscribed!