info@valseriananews.it
Valseriana News > News > Cultura > A Nembro torna il festival “Migliori di così”
Cultura, EVENTI, NEMBRO Bassa Valle

A Nembro torna il festival “Migliori di così”

Il terzo atto del Festival delle Rinascite torna da questa sera a Nembro con una ricco calendario di incontri

L’Oratorio San Filippo Neri e Il Comune di Nembro insieme alla Biblioteca Centro Cultura di Nembro, alla Cooperativa Sociale Gherim, la redazione de Il Nembro GiovaneCascina solidale Terra Buona di Mondo di Comunità e Famiglia e altri soggetti nembresi interessati alle sfide educative sono felici di annunciare che durante l’estate 2022 proporranno una terza edizione della rassegna Migliori di Così. Il terzo atto del Festival delle Rinascite, apertosi con la serata inaugurale di venerdì 20 maggioall’Auditorium Modernissimo di Nembro, con l’eurodeputata Irene Tinagli come ospite, prosegue con altri incontri a tema cambiamento in Piazza della Libertà nei mesi di giugno e luglio.

A Nembro “Migliori di così”: il programma

Il 15 giugno verrà intrattenuto un dialogo con Marco Damilanogiornalista ed ex-direttore dell’Espresso, che tratterà il cambiamento degli scenari politici; a seguire, il 22 giugno, con Nando Pagnoncelliamministratore delegato di Ipsos Italia, che affronterà il cambiamento demografico; l’1 luglio sarà la volta di Maura Gancitanoscrittrice e filosofa, che analizzerà il cambiamento della percezione di sé, mentre il 6 luglio i giornalisti del Post Isaia Invernizzi e Ludovica Lugli parleranno del cambiamento nell’informazione. A chiudere la rassegna il 13 luglio sarà Giuseppe Remuzzipresidente dell’Istituto Mario Negri, con un intervento sul DNA, specchio del cambiamento. Denominatore comune di tutti gli eventi sarà l’ampia partecipazione giovanile sia all’interno del dialogo, sia nella parte tecnica di trasmissione.

Non mancheranno serate a tema più artistico: il Festival rinnova infatti l’esperimento della scorsa edizione e ripropone Migliori Kinder, uno spazio artistico e creativo pensato per tutti. Nelle giornate del 30 giugno e dell’1 e 2 luglio Luogo Comunestreet artist, si dedicherà ad un’opera nel nostro paese, mentre il 7 luglio il Teatro Tascabile di Bergamo darà uno spettacolo serale in Piazza della Libertà

Nell’estate 2020 la rassegna ha cercato di dare risposta alla domanda: “Dopo il Covid19 saremo migliori?”. Intellettuali e persone comuni si sono chiesti come sarebbe stato il mondo dopo la pandemia: il male che ha intaccato la salute di tante persone ha costretto la società, l’economia, la scuola, le chiese, la vita ordinaria a rallentare fino a fermarsi e ha così sollevato molti interrogativi sul senso del tempo, sul valore della socialità, sul ruolo delle istituzioni, sulla qualità dei processi educativi e sull’interconnessione tra i popoli, le culture e le economie.

La qualità degli interventi, il successo di pubblico e il desiderio di altri giovani di collaborare con il progetto hanno motivato il gruppo organizzatore a proporre una seconda edizione per l’estate 2021. Le grandi questioni al centro dell’attenzione sono state: l’ambiente, il ruolo dei giovani, le sfide collettive più urgenti. Piazza della Libertà a Nembro si è trasformata nuovamente in un salotto popolato da idee e prospettive per una rinascita collettiva.

Le serate saranno trasmesse in streaming video tramite il canale YouTube dell’Oratorio di Nembro. È possibile effettuare la prenotazione per garantirsi il posto a sedere in Piazza e, in caso di pioggia, all’interno dell’Auditorium Modernissimo, sul sito www.miglioridicosi.it,

Ulteriori dettagli sono reperibili sul sito internet www.miglioridicosi.it e sul profilo Instagram @migliori_di_cosi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Articolo precedente
Articolo precedente
Il BIM ha stanziato 195.000 euro per la programmazione e...

Iscriviti alla news letter

You have Successfully Subscribed!