Seguici su

Cronaca

Furto a Casnigo, rapinatore inseguito e bloccato dai cittadini

L’episodio si è verificato poco dopo le 18: l’uomo armato di coltello è riuscito a farsi consegnare l’incasso ma è stato poi bloccato dai cittadini

Pubblicato

il

Auto dei carabinieri

Furto a Casnigo nella serata di mercoledì 22 novembre: in centro al paese della Val Gandino, un uomo, italiano classe 1959, non originario ma residente in zona, è entrato con il volto coperto nel negozio “Gusto e Sapori” in via Umberto 1. L’episodio si è verificato poco dopo le 18: l’uomo, secondo quanto raccontato dai testimoni e secondo quanto ricostruito dai Carabinieri di Gandino, armato di coltello è riuscito a farsi consegnare l’incasso.

Furto a Casnigo: la dinamica della breve fuga

Poco dopo la fuga però la cassiera è uscita urlando e attivando così i passanti che hanno cominciato a inseguirlo. Poche centinaia di metri dopo l’uomo, si è bloccato in una strada a fondo chiuso finendo bloccato. Subito sul posto è accorsa una pattuglia dei Carabinieri di Gandino che l’hanno arrestato e condotto in carcere a Bergamo.

Grande lo spavento dei presenti che però si sono dati man forte l’un l’altro riuscendo ad evitare la fuga del rapinatore.

Valseriana news

Continua a leggere le notizie di Valseriana News e segui la nostra pagina Facebook

Clicca per commentare

Tu cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *